avviamento


S.A.T. SCUOLA AVVIAMENTO TENNIS

Lavorare con passione e apprendere giocando è la filosofia sposata dallo staff tecnico del Tennis Club Castiglionese, che rende complici insegnante e allievo in un percorso formativo che per entrambi può diventare vitale nell’ambito di una disciplina sportiva complessa e affascinante come quella del tennis" è il pensiero di Maria Letizia Zavagli, responsabile tecnica della scuola tennis.

La Scuola Tennis del Tennis Club Castiglionese è una Standard School 3 stelle riconosciuta dalla F.I.T.

La presenza di più allenatori è dovuta al crescente numero di ragazzi che frequentano la scuola tennis, grazie anche alle tante attività promozionali sviluppate e al grande lavoro svolto dal Consiglio Direttivo.A partire dal tennis camp estivo abbiamo avuto il piacere di vedere un alternanza di un centinaio di bambini che si sono divertiti a partecipare alle nostre tante attività ludiche : piscina , tennis, animazione e attività motoria, tutte attività seguite da personale qualificato.

Per continuare poi abbiamo portato il tennis in piazza facendo sfilare tutti i nostri ragazzi della scuola, un modo per coinvolgere e far conoscere il nostro sport anche fuori dai confini del Circolo. Infine abbiamo avuto la possibilità, con grande soddisfazione, di sviluppare un progetto nelle scuole elementari e materne di Castiglion fiorentino e dei paesi limitrofi sposando il progetto “Racchette di classe” promosso dalla FIT.Per quanto riguarda la scuola tennis abbiamo il piacere di lavorare con oltre 110 ragazzi divisi tra baby-tennis, minitennis, perfezionamento e specializzazione.

Il baby-tennis è una attività ludico motoria atta ad avviare al gioco del tennis i bambini fin dai primi anni ( dai 4 ai 5 anni).

L’obiettivo è quello di favorire attraverso il gioco:

- lo sviluppo degli schemi motori di base ( correre, saltare, camminare)

- sviluppare le capacità senso percettive

- far prendere dimestichezza con spazzi, attrezzi e palline adeguate (mini-racchette, palmari, tennis con le mani, mini campi e palle di spugna).

È attraverso il movimento che il bambino può esplorare lo spazio, conoscere il suo corpo, comunicare e relazionarsi con gli altri.

È un modo per promuovere, attraverso il tennis, esperienze cognitive, sociali, culturali e affettive.

Nel mini-tennis l’obiettivo è la conoscenza e il principio di apprendimento delle abilità tecniche attraverso mezzi facilitati (palle depressurizzate, racchette di misure diverse e campi di varie dimensioni) e regole semplici che cresceranno in termini di complessità con l’acquisizione progressiva di competenze degli allievi. La fase di minitennis va dai 5 agli 8 anni.

Passata questa seconda fase ci troviamo nel perfezionamento, che noi chiamiamo gruppo Special e che va dai 9 ai 14 anni, dove i ragazzi proseguono nel loro percorso formativo con un progressivo perfezionamento delle abilità tecniche, tattiche e psico-motorie apprese nelle fasi precedenti. L’obiettivo è fare in modo che gli allievi imparino ad allenarsi.

Ultima fase quella di specializzazione, che include i ragazzi facenti parte dell’ agonistica e che va dai 14 anni in poi. Gli allievi si allenano per competere avendo un’ idea più precisa di se stessi come giocatori, conoscendo il proprio stile di gioco e le proprie caratteristiche.

Numerose sono le squadre agonistiche, under ed anche over, che si confronteranno nei campionati delle varie categorie: under 10, under 12 M/F, under 14 M/F, under 16 M/F, serie C femminile e serie D1 maschile. Inoltre anche quest’anno il circolo tennis parteciperà all’ attività promozionale a squadre per non agonisti che comprenderà ragazzi dal 2010 al 2004.

Il Tennis Club Castiglionese, in collaborazione con il Comune di Castiglion Fiorentino e la Cooperativa Koiné, segue dal 2016 anche un gruppo di ragazzi con disabilità mentali lievi ed altri ragazzi della Casa di Pinocchio attraverso il “Progetto VI.VA. il tennis”.

Il C.O.N.I., tramite il Comitato Italiano Paralimpico, sono già 2 anni che invita il Tennis Club Castiglionese ad Arezzo Abilia a rappresentare il Tennis per la provincia di Arezzo.

STRUTTURA TECNICA

Lo staff tecnico è composto dai maestri : MARIA LETIZIA ZAVAGLI

VALERIO BALLERINI

PIERPAOLO COSTABILE

CHIARA BALLOTTI

CLAUDIO GRASSI

dai preparatori atletici PAOLO PAZZAGLIA

MASSIMILIANO LOMBARDI

e dalla preparatrice mentale MAYA BACCI.